Visita Medica Specialistica

Visita Medica Specialistica

Effettuata o dal medico interno o da un collaboratore esterno a seconda delle discipline

Prevede una preliminare visita medica di base

Visita Anestesiologica:

 necessaria prima di un'anestesia o sedazione, in modo da scoprire e individuare condizioni che possano interferire con l'anestesia, in modo da stabilizzare prima il paziente; aiuta nella scelta del protocollo anestetico più adeguato; permette una stima del rischio anestesiologico (ASA)

Visita Algologica (terapia del dolore):

esame clinico che ha come obiettivo quello di accertare la localizzazione del dolore, la severità del dolore, la patogenesi, il tipo di dolore (infiammatorio o neuropatico), in modo da mettere in atto un approccio terapeutico più mirato.

Visita Neurologica:

un'alterazione dello stato mentale, della postura o dell'andatura di un animale, crisi convulsive, possono essere dovute ad una patologia neurologica. Con la visita neurologica si può individuare la localizzazione della lesione. La combinazione dei dati raccolti con segnalamento, anamnesi e visita clinica ci permette di ottenere la lista delle possibili diagnosi differenziali e decidere quali  esami collaterali effettuare per poter raggiungere la diagnosi.

Visita Cardiologica:

quando all'ascultazione cardiaca si apprezza una aritmia o un soffio, e/o l'anamnesi ci può far pensare a un disturbo cardio-circolatorio si può ritenere utile approfondire l'esame clinico con la misurazione della pressione, l'elettrocardiogramma e l'ecocardiografia.

Visita Oftalmologica:

durante la visita medica di base si controllano anche gli occhi, congiuntive, palpebre e ghiandole lacrimali. A volte può essere necessario effettuare dei test per il controllo della lacrimazione (test di Schirmer), per individuare lesioni corneali (con la fluoresceina) o per valutare la pervietà dei dotti naso-lacrimali. In alcuni casi può essere necessario l'intervento di uno specialista in oftalmologia.

Visita Omotossicologica  e Floriterapica:

quando si decide di provare una via non convenzionale o quando non si possono più usare farmaci allopatici per vari motivi, l'omotossicologia può aiutare a curare molte patologie: dalle allergie, alle problematiche respiratorie infettive e non , alle stomatiti, alle problematiche gastroenteriche, renali, urinarie, osteoarticolari e neoplastiche, anche come supporto alla chemioterapia. Con la floriterapia, invece, si ha un ottimo riscontro per le problematiche emotive, di aggressività, di paura (ad es. fuochi d'artificio...), di mal d'auto, di lutto, di depressione...

Visita Ortopedica:

una prima visita per un disturbo locomotorio, come una zoppia, una rigidità nell'alzarsi o camminare, sarà necessario un esame approfondito di tutti i distretti osteo-articolari e muscolari dell'animale. Spesso c'è necessità di uno studio radiografico per capire il tipo di lesione e la gravità (può essere necessaria un'anestesia per effettuare le radiografie).

Si effettuano le radiografie preventive per la displasia dell'anca e del gomito, e le radiografie per FSA.

Visita Comportamentale:

già dalla prima visita del cucciolo è nostra premura dare i primi suggerimenti per l'educazione del cucciolo e come prevenire o risolvere i più comuni disturbi comportamentali del vostro animale in età adulta. A volte può essere necessario l'intervento di un medico veterinario comportamentalista.

Visita Odontostomatologica:

la salute della bocca, come per noi anche per i nostri animali (cani, gatti, conigli,..), è molto importante. La visita del cavo orale comprende tutte le strutture: denti, mucosa orale, ghiandole salivari, lingua, ecc. Spesso i proprietari non si accorgono che il proprio animale prova fastidio o dolore. Solo dopo una visita accurata si possono individuare dei problemi che possono essere risolti dal medico di base o dallo specialista.

Visita Nutrizionale:

è nostra premura seguire i nostri pazienti anche per una buona e corretta alimentazione.

Visita Fisioterapica:

utile per la riabilitazione motoria in pazienti affetti da patologie neurologiche, muscolari e ortopediche ai fini di recuperare la funzionalità dei movimenti del corpo, impedendo la cronicizzazione dei disturbi e aiutando il benessere psicofisico del vostro animale. La fisioterapia è importante nel recupero fisico e funzionale in seguito ad un trauma o ad un intervento chirurgico e nel trattamento del dolore.

Visita Oncologica:

ormai sempre più animali sono colpite da patologie neoplastiche. C'è la possibilità di fare delle visite con medici veterinari specialisti per poter instaurare una terapia chemioterapica adeguata al soggetto in esame.

Visita Ostetrica-Ginecologica:

con l'aiuto di esami citologici, esami ormonali ed ecografie (tal volta radiografie) si possono seguire le nostre amiche a quattro zampe dall'accoppiamento al parto, eventuale cesareo, e nel periodo post-partum.

Visita Andrologica:

riguarda il cane maschio intero,dopo una certa età (secondo razza e taglia) è bene controllare la prostata con la visita clinica, esami del sangue, misurazione quantitativa dell'arginina-esterasi prostato-specifica del cane, con ecografia.

Visita Endocrinologica:

alterazioni del manto (pelo opaco, alopecia), perdita di peso eccessivo o aumento di peso non giustificato, aumento dell'appetito o della sete, letargia, alterazioni della pressione arteriosa, sono alcuni dei sintomi che potrebbero essere dati da alterazioni ormonali (diabete mellito, diabete insipido, ipo/ipertiroidismo, ecc..).

 

 

 

 

Stampa

 

Veterinaria Antella

Dir.San. Dott.ssa Cristina Franceschini
e Dott.ssa Chiara Romboli

P.zza U.Peruzzi, 12 - 50012 Antella (FI)

Telefono 055 620093

 Reperibilità 339 7363386

 email info@veterinaria-antella.it

P.IVA 06687580487

Orari di apertura

Lun - Ven 9:00 - 13:00 15:30-19:30

Sab 9-13 15-18

Privacy

©2020 Veterinaria Antella.